Archivista [oltre] il confine. A Isabella Zanni Rosiello e Paola Benigni il riconoscimento di Socio onorario ANAI

Viviamo un presente atipico in cui trovano posto paradigmi conservativi e descrittivi in continuo movimento. Gli archivisti, che subiscono il cambiamento dei processi digitali e in qualche modo lo indirizzano e governano, dovrebbero in primo luogo aver cura di ricordare e preservare la loro tradizione.

ilCartastorie vince il premio UE per il patrimonio culturale

ilCartastorie | Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli si è aggiudicato il Premio dell’Unione Europea per il patrimonio culturale / Europa Nostra Awards 2017, il massimo riconoscimento europeo del settore, con il progetto ilCartastorie: gli archivi si raccontano.

Conservazione dei database e web archiving

Nell’ambito delle attività di ReCAP - Rete per la Conservazione e l’Accesso ai Patrimoni digitali (progetto di DigiLab Sapienza), l’11 aprile 2017 si terrà, a Roma, un workshop dedicato alla conservazione dei database e al web archiving.

Online il nuovo sito del Mausoleo delle Fosse Ardeatine. Storia, memoria e web

In occasione del 73° anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine e nell’ambito del progetto “Le Fosse Ardeatine spiegate ai più giovani” viene presentato il nuovo sito del Mausoleo delle Fosse Ardeatine. Il nuovo portale è un luogo in cui storia, memoria e web si uniscono dando vita ad uno strumento di conoscenza e ricordo di uno degli eventi più drammatici della storia della Seconda Guerra Mondiale nel nostro paese.

MetaFAD: per la valorizzazione del patrimonio

Giovedì 30 marzo 2017, a Roma, presso la sala Spadolini del Collegio Romano (via del Collegio Romano 27), con inizio alle ore 10, si tiene la presentazione di Metafad. Sistema di gestione integrata dei beni culturali, a cura dell'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche (ICCU), l'Istituto Centrale per gli Archivi (ICAR), l'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) e il Polo digitale degli istituti culturali di Napoli.

Parte l'Archivio digitale "Carlo Maria Martini"

In occasione delle celebrazioni del 90° anniversario della nascita (Torino, 15 febbraio 1927), il 18 febbraio 2017 la Fondazione “Carlo Maria Martini” ha pubblicato on line nel proprio sito gli inventari, i documenti dei primi 5 anni dell’episcopato di Martini a Milano (1980-1984) e le videointerviste a personalità della cultura, della comunità ecclesiale, delle istituzioni, della società civile, di amici e collaboratori, che hanno condiviso con Martini un tratto di strada, realizzate dalla Fondazione.

Un progetto

 

Login Form

Registrati e accedi per dialogare con "Il mondo degli archivi"


Per registrarsi e autenticarsi è necessario accettare i cookies.