L’Archivio storico CGIL nazionale, dalla carta al web

L'Archivio storico della CGIL nazionale, nato per riflettere l’articolazione interna delle strutture e le loro attività, e per attestare il bisogno di documentazione dei funzionari nello svolgimento del proprio lavoro, si trasforma negli anni in un deposito di memoria storica sindacale fondamentale per capire la storia dell'Italia.

L'Archivio Luciano Caruso: un viaggio al termine della parola

A Firenze, in via Ginori, da qualche anno a questa parte, è possibile consultare l’Archivio Luciano Caruso, ed entrare così in contatto con materiali che per la loro natura, articolazione e storia pongono a chi vi si avvicina quesiti e sfide.

L'integrazione possibile

L’Archivio di Stato di Cremona può vantare un’esperienza di integrazione di giovani migranti (iniziata nel novembre del 2011), quando l’Istituto ha deciso di contribuire ad un progetto di integrazione, partecipando ad alcuni progetti cittadini rivolti a migranti e rifugiati.

Archivio Ligure della scrittura popolare

Fragile e resistente come una foglia: Archivio Ligure della Scrittura Popolare

Salvaguardare e conservare le scritture di gente comune che testimoniano vicende di vita quotidiana dell’età contemporanea è il desiderio con cui questo archivio è nato nel 1986.

Imola: l’archivio storico comunale in dialogo con la città

Dall'epoca medievale, un'istituzione profondamente innervata nel tessuto culturale e civile della città. Un archivio che contiene 33.000 unità archivistiche, ricco di storia e prospettive.

Compie un anno il Polo degli archivi storici dell'Unione Terre di Castelli

A distanza di una anno dalla nascita del Polo degli archivi storici dell'Unione Terre di Castelli, in Emilia-Romagna, è possibile tracciare un bilancio, raccontando storia e caratteristiche dell'innovativo progetto.

Un progetto

 

Login Form

Registrati e accedi per dialogare con "Il mondo degli archivi"


Per registrarsi e autenticarsi è necessario accettare i cookies.